Oggi la batteriosi fa meno paura, ma non va sottovalutata. Merito dei risultati delle ricerche svolte negli ultimi anni e del percorso virtuoso che tecnici, produttori e vivaisti hanno intrapreso verso la strada della prevenzione. Tante le speranze ancora riposte nell'introduzione di nuove varietà tolleranti.

Batteriosi del kiwi sette anni dopo: ricerche e progressi sino ad oggi

Irene Donati;Francesco Spinelli;
2016

Abstract

Oggi la batteriosi fa meno paura, ma non va sottovalutata. Merito dei risultati delle ricerche svolte negli ultimi anni e del percorso virtuoso che tecnici, produttori e vivaisti hanno intrapreso verso la strada della prevenzione. Tante le speranze ancora riposte nell'introduzione di nuove varietà tolleranti.
Irene, Donati; Francesco, Spinelli; Marco, Scortichini; Giorgio, Balestra; Gianni, Tacconi; Maria Grazia Tommasini,
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/600368
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact