Qualche riflessione sul diritto penale nella "democrazia del leader"