Il sistema di contrattazione collettiva oggi: processi disgregativi e sussulti di resistenza