Fino ad oggi, la sola tematica relazionata al genere che è stata analizzata dal punto di vista della mediazione linguistica – nel senso più ampio del termine- è quella della traduzione e del genere, e anche questa è stata sviluppata solo marginalmente. Da un punto di vista micro-strutturale, nell’area comune a genere e traduzione si è accennato a come le identità femminili vengano costruite da un punto di vista testuale e come più in generale tali identità siano costruite in base a strategie di traduzione e pubblicazione. E’ stato studiato, cioè, come le identità di genere siano ricostruite attraverso il testo in base alle norme dominanti della cultura di origine e di quella di arrivo, e come queste identità possano essere manipolate al fine di strutturare pratiche testuali e discorsive a maggiore caratterizzazione femminile, attribuendo così il giusto peso alle identità femminili. Ad un livello macro-strutturale questi studi dimostrano come l’ideologia e i sistemi multipli siano legati dal punto di vista del genere, in termini di selezione di scrittrici, traduttrici, testi femminili, riscrittura al femminile, ecc.

Genere e mediazione linguistica tra stereotipi, emarginazione professionale, assistenza.

RUDVIN, METTE
2005

Abstract

Fino ad oggi, la sola tematica relazionata al genere che è stata analizzata dal punto di vista della mediazione linguistica – nel senso più ampio del termine- è quella della traduzione e del genere, e anche questa è stata sviluppata solo marginalmente. Da un punto di vista micro-strutturale, nell’area comune a genere e traduzione si è accennato a come le identità femminili vengano costruite da un punto di vista testuale e come più in generale tali identità siano costruite in base a strategie di traduzione e pubblicazione. E’ stato studiato, cioè, come le identità di genere siano ricostruite attraverso il testo in base alle norme dominanti della cultura di origine e di quella di arrivo, e come queste identità possano essere manipolate al fine di strutturare pratiche testuali e discorsive a maggiore caratterizzazione femminile, attribuendo così il giusto peso alle identità femminili. Ad un livello macro-strutturale questi studi dimostrano come l’ideologia e i sistemi multipli siano legati dal punto di vista del genere, in termini di selezione di scrittrici, traduttrici, testi femminili, riscrittura al femminile, ecc.
Le prospettive di genere. Discipline, soglie, confini,
85
105
RUDVIN M.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/5907
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact