Il caso del Memoriale italiano di Auschwitz