L'esame dell'episcopato di mons. Emilio Biancheri, vescovo di rimini dal 1953 al 1976, permette di leggere l'interazione sociale e religiosa di una chiesa locale, in momenti culturali particolarmente significativi connessi sia con la modernizzazione dell'Italia e la valorizzazione della Riviera adriatica come luogo di vacanza italiana ed europea, sia con una stagione ecclesiale vivace ed aperta ad esperienze nuove (vedi il caso di don Benzi), al dialogo e al pluralismo.

La diocesi di Rimini: l'episcopato di mons. Emilio Biancheri (1953-1976)

TURCHINI, ANGELO
2007

Abstract

L'esame dell'episcopato di mons. Emilio Biancheri, vescovo di rimini dal 1953 al 1976, permette di leggere l'interazione sociale e religiosa di una chiesa locale, in momenti culturali particolarmente significativi connessi sia con la modernizzazione dell'Italia e la valorizzazione della Riviera adriatica come luogo di vacanza italiana ed europea, sia con una stagione ecclesiale vivace ed aperta ad esperienze nuove (vedi il caso di don Benzi), al dialogo e al pluralismo.
Il Vaticano II in Emilia Romagna. Apporti e ricezioni
171
188
A.Turchini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/58234
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact