La disciplina introdotta dalla Dir. 98/83/CE, recepita con d.lgs. n. 31 comporta un adeguamento ai rigorosi parametri in essa delineati e una rilettura del sistema della responsabilità civile con riferimento ai profili di responsabilità gravanti sulla P.A. Nel quadro della disciplina introdotta, ispirata al principio di precauzione, si inserisce il problema della responsabilità della P.A. derivante dalla mancata attuazione di misure necessarie al fine di conseguire un adeguato livello di sicurezza delle acque destinate ad uso umano, in conformità ai parametri UE. Occorre indagare in che misura il principio di precauzione possa incidere sulla responsabilità civile, giustificando soluzioni atte a fornire una tutela risarcitoria a coloro che lamentino di avere fatto uso di acque contenenti elementi tossici e potenzialmente idonei a provocare danni alla salute, con riguardo anche alla risarcibilità del cosiddetto «danno da paura di ammalarsi».

Gestione del servizio idrico e responsabilita` civile della P.A. tra precauzione, prevenzione e risarcimento / Carlotta, Ippoliti. - In: CONTRATTO E IMPRESA. - ISSN 1123-5055. - STAMPA. - 3:(2016), pp. 663-674.

Gestione del servizio idrico e responsabilita` civile della P.A. tra precauzione, prevenzione e risarcimento.

IPPOLITI MARTINI, CARLOTTA
2016

Abstract

La disciplina introdotta dalla Dir. 98/83/CE, recepita con d.lgs. n. 31 comporta un adeguamento ai rigorosi parametri in essa delineati e una rilettura del sistema della responsabilità civile con riferimento ai profili di responsabilità gravanti sulla P.A. Nel quadro della disciplina introdotta, ispirata al principio di precauzione, si inserisce il problema della responsabilità della P.A. derivante dalla mancata attuazione di misure necessarie al fine di conseguire un adeguato livello di sicurezza delle acque destinate ad uso umano, in conformità ai parametri UE. Occorre indagare in che misura il principio di precauzione possa incidere sulla responsabilità civile, giustificando soluzioni atte a fornire una tutela risarcitoria a coloro che lamentino di avere fatto uso di acque contenenti elementi tossici e potenzialmente idonei a provocare danni alla salute, con riguardo anche alla risarcibilità del cosiddetto «danno da paura di ammalarsi».
2016
Gestione del servizio idrico e responsabilita` civile della P.A. tra precauzione, prevenzione e risarcimento / Carlotta, Ippoliti. - In: CONTRATTO E IMPRESA. - ISSN 1123-5055. - STAMPA. - 3:(2016), pp. 663-674.
Carlotta, Ippoliti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/581255
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact