Gli intermediari della conoscenza per lo sviluppo dell’innovazione