La relazione esplora un aspetto non considerato dagli studi su Enea Silvio Piccolomini, umanista e papa con il nome di Pio II: il rapporto tra la concezione storica che Piccolomini sviluppa nei suoi scritti e quello del verisimile poetico, che si può rintracciare nelle sue opere letterarie. Il rapporto vero-verisimile si riscontra anche nella ricognizione storica, nel modo in cui l'interpretazione del fatto gioca un ruolo fondamentale nella sua ricostruzione.

Enea Silvio Piccolomini: vero storico e vero poetico

BENASSI, STEFANO
2007

Abstract

La relazione esplora un aspetto non considerato dagli studi su Enea Silvio Piccolomini, umanista e papa con il nome di Pio II: il rapporto tra la concezione storica che Piccolomini sviluppa nei suoi scritti e quello del verisimile poetico, che si può rintracciare nelle sue opere letterarie. Il rapporto vero-verisimile si riscontra anche nella ricognizione storica, nel modo in cui l'interpretazione del fatto gioca un ruolo fondamentale nella sua ricostruzione.
Pio II umanista europeo
549
565
S.Benassi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/55077
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact