Il comportamento sismico delle strutture realizzate mediante pannelli portanti in conglomerato cementizio armato è oggetto di un rinnovato interesse (Akita et al. 2006, Chiou et al. 2006, Fischnger et al. 2006, Kim et al. 2006, Kusunoki et al. 2006, Lepage et al. 2006, Liao et al. 2006, Matsui et al. 2006, Panagiotou et al. 2006, Sanada et al. 2006, ).Questa memoria presenta una breve sintesi dei risultati ottenuti da prove sperimentali condotte su pannelli portanti in conglomerato cementizio presso il Laboratorio del Centro Sismico Europeo EUCENTRE di Pavia, volte a valutarne il comportamento sismico. Tali prove sono relative a pannelli portanti ottenuti secondo una particolare tipologia costruttiva a blocco-cassero “a perdere”. Tale procedimento costruttivo prevede la realizzazione di pareti portanti mediante il getto di conglomerato cementizio ordinario all’interno di blocchi cassero in legno-cemento. La particolare conformazione del cassero in legno–cemento fa sì che la parete così ottenuta si caratterizzi per la presenza di zone alveolari di alleggerimento. All’interno dei blocchi, prima del getto vengono posizionate opportune armature sia orizzontali che verticali, in modo tale da costituire, a getto completato, un setto in c.a. armato. Al fine di ottenere una adeguata caratterizzazione del comportamento sismico (rigidezza, resistenza, duttilità) di tali pannelli, sono state condotte prove pseudostatiche con carico verticale costante e con carico orizzontale ciclico sia su pannelli singoli che su un sistema con pianta ad H, rappresentativo di una porzione di struttura a due piani. I risultati ottenuti mostrano un buon comportamento duttile, resistenze elevate alle azioni verticali e il mantenimento della capacità di resistenza ai carichi verticali anche dopo il danneggiamento provocato dal carico orizzontale. Anche il degrado delle caratteristiche meccaniche dei pannelli appare sostanzialmente accettabile.

Interpretazione del comportamento sotto carico ciclico orizzontale di setti strutturali in calcestruzzo realizzati medianti specifici casseri “a perdere"

CECCOLI, CLAUDIO;TROMBETTI, TOMASO;MALAVOLTA, DANIELE;GASPARINI, GIADA;SILVESTRI, STEFANO
2007

Abstract

Il comportamento sismico delle strutture realizzate mediante pannelli portanti in conglomerato cementizio armato è oggetto di un rinnovato interesse (Akita et al. 2006, Chiou et al. 2006, Fischnger et al. 2006, Kim et al. 2006, Kusunoki et al. 2006, Lepage et al. 2006, Liao et al. 2006, Matsui et al. 2006, Panagiotou et al. 2006, Sanada et al. 2006, ).Questa memoria presenta una breve sintesi dei risultati ottenuti da prove sperimentali condotte su pannelli portanti in conglomerato cementizio presso il Laboratorio del Centro Sismico Europeo EUCENTRE di Pavia, volte a valutarne il comportamento sismico. Tali prove sono relative a pannelli portanti ottenuti secondo una particolare tipologia costruttiva a blocco-cassero “a perdere”. Tale procedimento costruttivo prevede la realizzazione di pareti portanti mediante il getto di conglomerato cementizio ordinario all’interno di blocchi cassero in legno-cemento. La particolare conformazione del cassero in legno–cemento fa sì che la parete così ottenuta si caratterizzi per la presenza di zone alveolari di alleggerimento. All’interno dei blocchi, prima del getto vengono posizionate opportune armature sia orizzontali che verticali, in modo tale da costituire, a getto completato, un setto in c.a. armato. Al fine di ottenere una adeguata caratterizzazione del comportamento sismico (rigidezza, resistenza, duttilità) di tali pannelli, sono state condotte prove pseudostatiche con carico verticale costante e con carico orizzontale ciclico sia su pannelli singoli che su un sistema con pianta ad H, rappresentativo di una porzione di struttura a due piani. I risultati ottenuti mostrano un buon comportamento duttile, resistenze elevate alle azioni verticali e il mantenimento della capacità di resistenza ai carichi verticali anche dopo il danneggiamento provocato dal carico orizzontale. Anche il degrado delle caratteristiche meccaniche dei pannelli appare sostanzialmente accettabile.
Atti.
-
-
Ceccoli C.; Dallavalle G.; Trombetti T.; Pavese A.; Malavolta D.; Gasparini G.; Silvestri S.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/54102
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact