Lo scopo del lavoro è presentare un insieme di concetti e meccanismi volti ad agevolare la progettazione e costruzione di sistemi interoperabili basati sulla tecnologia dei Web Services, discutendo come lo studio delle possibili forme in cui può avvenire ed essere organizzata l'interazione sia un elemento indispensabile per introdurre valore nei servizi. Dopo avere evidenziato i limiti connessi all’attuale percezione dei Web Services come un ulteriore supporto alla costruzione di sistemi ad oggetti distribuiti, il lavoro introduce un insieme di primitive, organizzate per livelli, in cui ciascun livello estende in modo incrementale lo spazio concettuale di progettazione connessa alla interazione, con l’obiettivo di offrire una forma graduale di transizione verso sistemi a scambio di messaggi. Il lavoro discute anche come le scelte operate possano risultare utili per promuovere la formazione di sistemi integrati di aziende e strutture logistiche capaci di costituire un possibile Polo Logistico Virtuale, obiettivo ultimo del progetto STIL del piano telematico della Regione Emilia Romagna.

L’USO DEI WEB SERVICES NELLA CATENA DEL VALORE DELLA LOGISTICA INTEGRATA

NATALI, ANTONIO;CASADEI, MATTEO
2006

Abstract

Lo scopo del lavoro è presentare un insieme di concetti e meccanismi volti ad agevolare la progettazione e costruzione di sistemi interoperabili basati sulla tecnologia dei Web Services, discutendo come lo studio delle possibili forme in cui può avvenire ed essere organizzata l'interazione sia un elemento indispensabile per introdurre valore nei servizi. Dopo avere evidenziato i limiti connessi all’attuale percezione dei Web Services come un ulteriore supporto alla costruzione di sistemi ad oggetti distribuiti, il lavoro introduce un insieme di primitive, organizzate per livelli, in cui ciascun livello estende in modo incrementale lo spazio concettuale di progettazione connessa alla interazione, con l’obiettivo di offrire una forma graduale di transizione verso sistemi a scambio di messaggi. Il lavoro discute anche come le scelte operate possano risultare utili per promuovere la formazione di sistemi integrati di aziende e strutture logistiche capaci di costituire un possibile Polo Logistico Virtuale, obiettivo ultimo del progetto STIL del piano telematico della Regione Emilia Romagna.
Congresso AICA 2006
1
2
Antonio Natali; Antonio del Cinque; Matteo Casadei
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/52348
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact