Il contributo analizza il recente mutamento dell'indirizzo giurisprudenziale in materia di rilevanza della convivenza more uxorio quale presupposto capace di determinare l'estinzione definitiva dell'assegno post-matrimoniale, osservando come, anche sotto il profilo comparatistico, esso costituisca espressione del principio dell'autoresponsabilità affermatosi in molti ordinamenti europei.

Formazione di una nuova famiglia non matrimoniale ed estinzione definitiva dell’assegno divorzile, in La nuova giurisprudenza civile commentata / al mureden, Enrico. - In: FAMIGLIA E DIRITTO. - ISSN 1591-7703. - STAMPA. - 7-8:(2015), pp. 683-692.

Formazione di una nuova famiglia non matrimoniale ed estinzione definitiva dell’assegno divorzile, in La nuova giurisprudenza civile commentata

AL MUREDEN, ENRICO
2015

Abstract

Il contributo analizza il recente mutamento dell'indirizzo giurisprudenziale in materia di rilevanza della convivenza more uxorio quale presupposto capace di determinare l'estinzione definitiva dell'assegno post-matrimoniale, osservando come, anche sotto il profilo comparatistico, esso costituisca espressione del principio dell'autoresponsabilità affermatosi in molti ordinamenti europei.
2015
Formazione di una nuova famiglia non matrimoniale ed estinzione definitiva dell’assegno divorzile, in La nuova giurisprudenza civile commentata / al mureden, Enrico. - In: FAMIGLIA E DIRITTO. - ISSN 1591-7703. - STAMPA. - 7-8:(2015), pp. 683-692.
al mureden, Enrico
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/523345
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact