Lo scritto ricostruisce la vicenda dell'importazione del diritto penale italiano nell'ordinamento turco, avvenuta inizialmente con il codice turco del 1926, che in pratica riproduceva il contenuto del Codice penale Zanardelli, e poi con successive riforme di segno autoritario. Esso si sofferma, quindi, sulle "tracce" residue del diritto italiano nel codice penale turco vigente dal 2005, messe a confronto con la ben più marcata influenza tedesca.

Le tracce del diritto penale italiano nel codice penale turco

NISCO, ATTILIO
2012

Abstract

Lo scritto ricostruisce la vicenda dell'importazione del diritto penale italiano nell'ordinamento turco, avvenuta inizialmente con il codice turco del 1926, che in pratica riproduceva il contenuto del Codice penale Zanardelli, e poi con successive riforme di segno autoritario. Esso si sofferma, quindi, sulle "tracce" residue del diritto italiano nel codice penale turco vigente dal 2005, messe a confronto con la ben più marcata influenza tedesca.
Diritto penale della Repubblica di Turchia. Criminal law of the Republic of Turkey
127
147
Nisco, Attilio
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/519672
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact