L’articolo prende in esame l’ambigua nozione di giustizia sociale in educazione esplorandone le origini storiche e i confini concettuali. In particolare le implicazioni pedagogiche di questo concetto sono analizzate alla luce della teoria della giustizia come elaborata da John Rawls. In seguito l’autore presenta le critiche postmoderniste al paradigma della giustizia che non sarebbe in grado di comprendere il valore della differenza. Di qui l’invito a passare dal paradigma distributivo quello del riconoscimento, capace di fondare anche in campo educativo, politiche dell’identità e della differenza. Tuttavia, l’enfasi eccessiva posta sulle sfere dell’identità e della cultura, soprattutto nell’ambito delle politiche e delle pratiche educative, a discapito della dimensione sociale della giustizia, ha finito in anni recenti per rinforzare le discriminazioni presenti nella società e per ignorare ineguaglianze educative, sociali e politiche, come è dimostrato dall’insuccesso scolastico degli alunni di origine non italiana. In this paper the A. examines the ambiguous notion of social justice in education by exploring its historical roots and its theoretical framework. In particular, the educational impact of this concepts is examined though the lens of John Rawls’ theory of justice. Moreover, the A. presents postmodern criticisms to the justice paradigm, that could not properly understand the value of diversity. Therefore postmodernists claim for a shift from the distributive to the recognition paradigm, that would be able to promote politics of identity and of diversity, also in education. However, in recent years the overemphasis of the sphere of identity and culture, especially in education policies and practices, to the detriment of the social dimension of justice, has ended up to reinforce discrimination within the society and to ignore educational, social and political inequalities, as the case of pupils of non-Italian origin underachievement clearly demonstrates.

Educare alla giustizia sociale. Differenze culturali e diseguaglianze sociali / M Tarozzi. - In: CIVITAS EDUCATIONIS. - ISSN 2280-6865. - STAMPA. - 2:III(2014), pp. 73-88.

Educare alla giustizia sociale. Differenze culturali e diseguaglianze sociali

TAROZZI, MASSIMILIANO
2014

Abstract

L’articolo prende in esame l’ambigua nozione di giustizia sociale in educazione esplorandone le origini storiche e i confini concettuali. In particolare le implicazioni pedagogiche di questo concetto sono analizzate alla luce della teoria della giustizia come elaborata da John Rawls. In seguito l’autore presenta le critiche postmoderniste al paradigma della giustizia che non sarebbe in grado di comprendere il valore della differenza. Di qui l’invito a passare dal paradigma distributivo quello del riconoscimento, capace di fondare anche in campo educativo, politiche dell’identità e della differenza. Tuttavia, l’enfasi eccessiva posta sulle sfere dell’identità e della cultura, soprattutto nell’ambito delle politiche e delle pratiche educative, a discapito della dimensione sociale della giustizia, ha finito in anni recenti per rinforzare le discriminazioni presenti nella società e per ignorare ineguaglianze educative, sociali e politiche, come è dimostrato dall’insuccesso scolastico degli alunni di origine non italiana. In this paper the A. examines the ambiguous notion of social justice in education by exploring its historical roots and its theoretical framework. In particular, the educational impact of this concepts is examined though the lens of John Rawls’ theory of justice. Moreover, the A. presents postmodern criticisms to the justice paradigm, that could not properly understand the value of diversity. Therefore postmodernists claim for a shift from the distributive to the recognition paradigm, that would be able to promote politics of identity and of diversity, also in education. However, in recent years the overemphasis of the sphere of identity and culture, especially in education policies and practices, to the detriment of the social dimension of justice, has ended up to reinforce discrimination within the society and to ignore educational, social and political inequalities, as the case of pupils of non-Italian origin underachievement clearly demonstrates.
2014
Educare alla giustizia sociale. Differenze culturali e diseguaglianze sociali / M Tarozzi. - In: CIVITAS EDUCATIONIS. - ISSN 2280-6865. - STAMPA. - 2:III(2014), pp. 73-88.
M Tarozzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/513566
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact