La pratica come testo: per un'etnosemiotica del mondo quotidiano