Segno e immagini nella teologia di Pietro Lombardo