Il saggio sviluppa tre tesi: in primo luogo, l’autorità è l’origine esterna e legittimante del potere. In secondo luogo, il rapporto tra autorità e il potere cambia durante l’età moderna: l’autorità è potere legittimo dal momento che il potere è legale, razionale, basato sull’autonomia dell’individuo e dello Stato. Infine, alla fine del XIX secolo questa concezione moderna dell’autorità si scontra con difficoltà che la filosofia e le scienze umane non sono capaci di superare: l’oggettività (naturalità) dell’autorità è il momento opaco da cui hanno origine tanto la politica quanto l’esperienza soggettiva. L’autorità è una contraddizione che lacera la politica razionale attraverso la violenza e che trascende la soggettività attraverso logiche sistemiche che si auto-legittimano. Questa contraddizione mostra i suoi effetti anche nell’era globale neoliberale, anche se in modi nuovi.

Autorità. Figure storiche e questioni contemporanee

GALLI, CARLO
2014

Abstract

Il saggio sviluppa tre tesi: in primo luogo, l’autorità è l’origine esterna e legittimante del potere. In secondo luogo, il rapporto tra autorità e il potere cambia durante l’età moderna: l’autorità è potere legittimo dal momento che il potere è legale, razionale, basato sull’autonomia dell’individuo e dello Stato. Infine, alla fine del XIX secolo questa concezione moderna dell’autorità si scontra con difficoltà che la filosofia e le scienze umane non sono capaci di superare: l’oggettività (naturalità) dell’autorità è il momento opaco da cui hanno origine tanto la politica quanto l’esperienza soggettiva. L’autorità è una contraddizione che lacera la politica razionale attraverso la violenza e che trascende la soggettività attraverso logiche sistemiche che si auto-legittimano. Questa contraddizione mostra i suoi effetti anche nell’era globale neoliberale, anche se in modi nuovi.
C. Galli
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/469770
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact