Il pensiero della variazione nelle 'Variations on a Recitative for Organ' op. 40 di Arnold Schönberg