L’espressione “now moments” è stata creata, come è noto, da Daniel Stern per descrivere quei momenti particolari e critici all’interno di una seduta di psicoterapia o, più in generale di un rapporto significativo caratterizzati da un lato da una grande empatia e un forte legame e dall’altro da un improvviso, imprevedibile e inevitabile costituirsi dell’evento in quanto tale. La costituzione dei legami affettivi e la sorpresa rappresentano due aspetti complementari e contrastanti delle relazione interpersonali amorose. In questo articolo cercherò di delineare come anche l’espressione poetica sia fatta di “now moments” che si caratterizzano in alcune delle più note figure letterarie come le metafore, le sinestesie e gli ossimori. Queste figure retoriche, al di là delle parole che le costituiscono, esprimono la ricerca di un contatto significativo interpersonale o intrapersonale che implica l’espressione e la regolazione di determinati vissuti emotivi. L’origine di queste figure letterarie nell’ambito prelinguistico della sensazione e della percezione spiega come si ritrovino, sia pure modificate, in altri linguaggi come quello musicale e come possano essere utilizzate in modo proficuo in diversi protocolli di arti terapie. From sensation to expression: metaphors, synaesthesia and oxymora in the “now moments” of poetry and clinical sessions. “Now moments” according to Daniel Stern are special and critical moments that happen within a psychotherapy session or, more in general, within a significant relationship: empathy and strong bonds are part of those moments as well as unpredictable and unavoidable outcomes. Interpersonal love relationships are made of such contrasting elements that imply surprise effects but also the growing of mutual and reassuring links. The aim of this paper is to show how also in the poetry structures “now moments” play an important role. Rhetorical figures such metaphors, synesthesia and oxymora go beyond the words in search of a significant interpersonal or intrapersonal contact that is a process concerning somehow expression and regulation of emotions. In so far as most of the rhetorical figures come from pre-linguistic realms (such as sensation and perception) some forms of those figures may be present in nonverbal languages as music and may be successfully used in many art therapy models and methods.

Dalla sensazione all’espressione: metafore, sinestesie e ossimori nei “now moments” delle parole poetiche e della prassi terapeutica.

CATERINA, ROBERTO
2015

Abstract

L’espressione “now moments” è stata creata, come è noto, da Daniel Stern per descrivere quei momenti particolari e critici all’interno di una seduta di psicoterapia o, più in generale di un rapporto significativo caratterizzati da un lato da una grande empatia e un forte legame e dall’altro da un improvviso, imprevedibile e inevitabile costituirsi dell’evento in quanto tale. La costituzione dei legami affettivi e la sorpresa rappresentano due aspetti complementari e contrastanti delle relazione interpersonali amorose. In questo articolo cercherò di delineare come anche l’espressione poetica sia fatta di “now moments” che si caratterizzano in alcune delle più note figure letterarie come le metafore, le sinestesie e gli ossimori. Queste figure retoriche, al di là delle parole che le costituiscono, esprimono la ricerca di un contatto significativo interpersonale o intrapersonale che implica l’espressione e la regolazione di determinati vissuti emotivi. L’origine di queste figure letterarie nell’ambito prelinguistico della sensazione e della percezione spiega come si ritrovino, sia pure modificate, in altri linguaggi come quello musicale e come possano essere utilizzate in modo proficuo in diversi protocolli di arti terapie. From sensation to expression: metaphors, synaesthesia and oxymora in the “now moments” of poetry and clinical sessions. “Now moments” according to Daniel Stern are special and critical moments that happen within a psychotherapy session or, more in general, within a significant relationship: empathy and strong bonds are part of those moments as well as unpredictable and unavoidable outcomes. Interpersonal love relationships are made of such contrasting elements that imply surprise effects but also the growing of mutual and reassuring links. The aim of this paper is to show how also in the poetry structures “now moments” play an important role. Rhetorical figures such metaphors, synesthesia and oxymora go beyond the words in search of a significant interpersonal or intrapersonal contact that is a process concerning somehow expression and regulation of emotions. In so far as most of the rhetorical figures come from pre-linguistic realms (such as sensation and perception) some forms of those figures may be present in nonverbal languages as music and may be successfully used in many art therapy models and methods.
2015
Roberto Caterina
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/459968
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact