Relazione sull'applicazione di tecniche di rilevamento e di indagine geomagnetica nella necropoli meridionale di Tharros da parte della missione di scavo dell'Università di Bologna. Il quartiere funerario in uso presso la città antica durante la fase fenicia e punica (VIII-III sec. a.C.) fino all'età tardo-imperiale, è caratterizzato da tombe ipogeiche ricavate nel nucleo di calcarenite che compone il Capo San Marco, all'estrema propaggine della Penisola del Sinis. Il grave stato di dissesto e di costante erosione delle strutture causato dall'esposizione all'aerosol marino, ha suggerito il ricorso a un sistema di valorizzazione virtuale che prevede la ricostruzione in 3d del paesaggio funerario, essendo impraticabile l'ipotesi di una conservazione strutturale delle tombe in vista.

Metodologie e prospettive di ricerca per la ricostruzione di un paesaggio funerario costiero: il caso della necropoli meridionale di Tharros fenicia e punica (OR) / Fariselli, ANNA CHIARA; Boschi, Federica; Silani, MICHELE GIOVANNI. - ELETTRONICO. - (2014), pp. 343-352. (Intervento presentato al convegno Fifth International Symposium "Monitoring of Mediterranean coastal areas: problems and measurement techniques tenutosi a Livorno nel 17-18-19 giugno 2014).

Metodologie e prospettive di ricerca per la ricostruzione di un paesaggio funerario costiero: il caso della necropoli meridionale di Tharros fenicia e punica (OR)

FARISELLI, ANNA CHIARA;BOSCHI, FEDERICA;SILANI, MICHELE GIOVANNI
2014

Abstract

Relazione sull'applicazione di tecniche di rilevamento e di indagine geomagnetica nella necropoli meridionale di Tharros da parte della missione di scavo dell'Università di Bologna. Il quartiere funerario in uso presso la città antica durante la fase fenicia e punica (VIII-III sec. a.C.) fino all'età tardo-imperiale, è caratterizzato da tombe ipogeiche ricavate nel nucleo di calcarenite che compone il Capo San Marco, all'estrema propaggine della Penisola del Sinis. Il grave stato di dissesto e di costante erosione delle strutture causato dall'esposizione all'aerosol marino, ha suggerito il ricorso a un sistema di valorizzazione virtuale che prevede la ricostruzione in 3d del paesaggio funerario, essendo impraticabile l'ipotesi di una conservazione strutturale delle tombe in vista.
2014
Proceedings of Fifth International Symposium monitoring of mediterranean coastal areas: problems and measurement techniques
343
352
Metodologie e prospettive di ricerca per la ricostruzione di un paesaggio funerario costiero: il caso della necropoli meridionale di Tharros fenicia e punica (OR) / Fariselli, ANNA CHIARA; Boschi, Federica; Silani, MICHELE GIOVANNI. - ELETTRONICO. - (2014), pp. 343-352. (Intervento presentato al convegno Fifth International Symposium "Monitoring of Mediterranean coastal areas: problems and measurement techniques tenutosi a Livorno nel 17-18-19 giugno 2014).
Fariselli, ANNA CHIARA; Boschi, Federica; Silani, MICHELE GIOVANNI
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/437971
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact