Emilio Romagnoli e la presidenza dell'Istituto di diritto agrario internazionale e comparato