Crisi economica e oligarchia politica: il ritorno della diseguaglianza