L'articolo considera in una prospettiva storica il ruolo ricoperto dal "Gruppo milanese per lo sviluppo della psicoterapia" e dalla rivista "Psicoterapia e Scienze Umane" (1967) nella crescita e nello svecchiamento della psichiatria italiana del Novecento, a partire dai primi anni Sessanta fino ai giorni nostri. Particolarmente interessante il taglio interdisciplinare del gruppo e della rivista, il dialogo con le scienze dell'uomo, nonché l'opera di formazione che il gruppo e in particolare Pier Francesco Galli ha svolto nella cultura medico-psichiatrica italiana attraverso le collane di clincia psichiatrica da lui dirette per Feltrinelli e Boringhieri.

I quarant'anni della rivista Psicoterapia e Scienze Umane

BABINI, VALERIA PAOLA
2007

Abstract

L'articolo considera in una prospettiva storica il ruolo ricoperto dal "Gruppo milanese per lo sviluppo della psicoterapia" e dalla rivista "Psicoterapia e Scienze Umane" (1967) nella crescita e nello svecchiamento della psichiatria italiana del Novecento, a partire dai primi anni Sessanta fino ai giorni nostri. Particolarmente interessante il taglio interdisciplinare del gruppo e della rivista, il dialogo con le scienze dell'uomo, nonché l'opera di formazione che il gruppo e in particolare Pier Francesco Galli ha svolto nella cultura medico-psichiatrica italiana attraverso le collane di clincia psichiatrica da lui dirette per Feltrinelli e Boringhieri.
2007
V.P.Babini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/40074
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact