"Ragionare di sè" ("Conv." I.ii, 14) nella "Commedia": alcune note autobiografico-astrologiche