The settlement of Himera was planned two times: the last was built from the years around 570 BC. It has at least two orientations, for the city side on the hill and for the lowertown, on the plateau close to the shore. The scholars have often remarked about regularity and orthogonality of its streets that seem to draw oikopeda, parcels of private building, of the same size. The study of the ancient remains in an area of four oikopeda in the so-called South Quarter allowed to re-examine the question of the regularity of private building spaces, concluding that t here were oikopeda larger than the standard already in the urban planning project.

L’insediamento di Himera fu pianificato due volte: l’ultimo fu costruito a partire dagli anni intorno al 570 a.C. Ebbe almeno due orientamenti, uno per la città sulla collina e uno per la città bassa, sul plateau vicino alla costa. Gli studiosi hanno spesso evidenziato la regolarità e l’ortogonalità delle sue strade che sembrano tracciare oikopeda, lotti di costruzioni private della stessa dimensione. Lo studio degli antichi resti in un’area di quattro oikopeda nel cosiddetto Quartiere Meridionale consente di riesaminare la questione della regolarità degli spazi di edifici privati, con la conclusione che ci furono oikopeda più grandi della misura standard già nel progetto di pianificazione urbana.

Himera. Osservazioni su un settore della città alta

Scalici M.
Writing – Original Draft Preparation
2018

Abstract

L’insediamento di Himera fu pianificato due volte: l’ultimo fu costruito a partire dagli anni intorno al 570 a.C. Ebbe almeno due orientamenti, uno per la città sulla collina e uno per la città bassa, sul plateau vicino alla costa. Gli studiosi hanno spesso evidenziato la regolarità e l’ortogonalità delle sue strade che sembrano tracciare oikopeda, lotti di costruzioni private della stessa dimensione. Lo studio degli antichi resti in un’area di quattro oikopeda nel cosiddetto Quartiere Meridionale consente di riesaminare la questione della regolarità degli spazi di edifici privati, con la conclusione che ci furono oikopeda più grandi della misura standard già nel progetto di pianificazione urbana.
Scalici M
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/394027
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact