In questo lavoro viene riportata la caratterizzazione chimico fisica di scarti industriali provenienti dall’industria ceramica e siderurgica. Questi scarti appaiono particolarmente promettenti per essere utilizzati come costituenti di nuovi cementi di miscela in quanto dalla loro caratterizzazione si evince una notevole somiglianza con la pozzolana e la loppa d’altoforno, materiali che a pieno titolo rientrano nella produzione di cementi conformi alla norma europea EN 197/1.

Scarti industriali come nuovi costituenti per cementi di miscela

BIGNOZZI, MARIA;SANDROLINI, FRANCO;
2006

Abstract

In questo lavoro viene riportata la caratterizzazione chimico fisica di scarti industriali provenienti dall’industria ceramica e siderurgica. Questi scarti appaiono particolarmente promettenti per essere utilizzati come costituenti di nuovi cementi di miscela in quanto dalla loro caratterizzazione si evince una notevole somiglianza con la pozzolana e la loppa d’altoforno, materiali che a pieno titolo rientrano nella produzione di cementi conformi alla norma europea EN 197/1.
Atti dei Seminari di Ecomondo "Ambiente: tecnologie, controlli e certificazioni per il recupero e la valorizzazione di materiali ed energie”
127
132
M. C. Bignozzi; ; F. Sandrolini; F. Andreola; L. Barbieri; I. Lancellotti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/37172
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact