Il tempo degli astronomi e dei fisici al vaglio delle critiche dei filosofi