In una ricerca inerente tutta l'opera di Giovenale si è classificato, sistematicamente satira per satira, il fenomeno della ripetizione lessicale (anafora, geminazione, epifora ecc. ) senza tralasciare le figure di suono presenti. Si è verificata la funzionalità delle varie figure e si è dimostrato che non sono aridi ornamenti, ma sono funzionali alle ragioni ideologiche del satirico, al messaggio di protesta che intende proclamare.

Strategie retoriche al servizio della satira nella prima età imperiale: la ripetizione lessicale in Giovenale

FACCHINI, CLAUDIA
2006

Abstract

In una ricerca inerente tutta l'opera di Giovenale si è classificato, sistematicamente satira per satira, il fenomeno della ripetizione lessicale (anafora, geminazione, epifora ecc. ) senza tralasciare le figure di suono presenti. Si è verificata la funzionalità delle varie figure e si è dimostrato che non sono aridi ornamenti, ma sono funzionali alle ragioni ideologiche del satirico, al messaggio di protesta che intende proclamare.
Facchini C.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/36626
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact