Lo Stato in Africa sub-sahariana: da sudditi a cittadini?