Abstract Il presente lavoro illustra una metodologia finalizzata alla scelta rigorosa del piano di campionatura per la caratterizzazione di un terreno da bonificare. La selezione operata sulla base di valori stimati è un problema complesso che, a partire dalla progettazione del piano di campionatura, conduce alle scelte operative. Il criterio applicato è la minimizzazione dei costi totali, espressi come somma di costi di campionatura e costi conseguenti al rischio associato all’ errore di stima, utilizzando gli strumenti consolidati della geostatisticaGeostatistica. Tale metodologia di ottimizzazione è applicata al caso della destinazione d’ uso di fanghi provenienti da un canale di bonifica della pianura Padana. L’ analisi si sviluppa a partire dai dati provenienti dalla campionatura preliminare e, attraverso la modellizzazione della variabilità spaziale e la definizione dei costi degli errori di selezione, identifica il passo di campionatura ottimale. L’ analisi evidenzia e quantifica l’ influenza di parametri quali il supporto di selezione e la precisione della stima. I risultati ottenuti hanno, infine, portato ad una revisione critica della normativa in tema di tutela ambientale e, più precisamente, in tema di bonifica dei siti inquinati. Parola chiave: Geostatistica; Piano di Campionatura; Incertezza di Stima; Errore di Selezione; Ottimizzazione dei costi.

L'Approccio Geostatistico all'analisi dei siti inquinati: l'esempio dell'ottimizzazione della campionatura

BRUNO, ROBERTO;SGALLARI, SERENA
2006

Abstract

Abstract Il presente lavoro illustra una metodologia finalizzata alla scelta rigorosa del piano di campionatura per la caratterizzazione di un terreno da bonificare. La selezione operata sulla base di valori stimati è un problema complesso che, a partire dalla progettazione del piano di campionatura, conduce alle scelte operative. Il criterio applicato è la minimizzazione dei costi totali, espressi come somma di costi di campionatura e costi conseguenti al rischio associato all’ errore di stima, utilizzando gli strumenti consolidati della geostatisticaGeostatistica. Tale metodologia di ottimizzazione è applicata al caso della destinazione d’ uso di fanghi provenienti da un canale di bonifica della pianura Padana. L’ analisi si sviluppa a partire dai dati provenienti dalla campionatura preliminare e, attraverso la modellizzazione della variabilità spaziale e la definizione dei costi degli errori di selezione, identifica il passo di campionatura ottimale. L’ analisi evidenzia e quantifica l’ influenza di parametri quali il supporto di selezione e la precisione della stima. I risultati ottenuti hanno, infine, portato ad una revisione critica della normativa in tema di tutela ambientale e, più precisamente, in tema di bonifica dei siti inquinati. Parola chiave: Geostatistica; Piano di Campionatura; Incertezza di Stima; Errore di Selezione; Ottimizzazione dei costi.
Roberto Bruno; s. sgallari
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/30764
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact