Il cinema e la narrativa di Allen sono spesso stati letti attraverso la griglia intepretativa dell'intertestualità. Tuttavia, come dimostra in particolare il caso di Zelig, con Allen è necessario allargare la nozione di intertestualità almeno a quella dell'intermedialità facendo riferimento a pratiche di natura post.testuale, rinvenibili non solo nelle avanguardie moderniste ma anche nei materiali tipici della cultura popolare statunitense.Facendo riferimento al modello estetico del camouflage, il saggio tenta di situare l'opera di Allen nel più ampio contesto della cultura del collage e dei readymades

La logica del camaleonte. A proposito di Woody Allen e Zelig

FADDA, MICHELE
2014

Abstract

Il cinema e la narrativa di Allen sono spesso stati letti attraverso la griglia intepretativa dell'intertestualità. Tuttavia, come dimostra in particolare il caso di Zelig, con Allen è necessario allargare la nozione di intertestualità almeno a quella dell'intermedialità facendo riferimento a pratiche di natura post.testuale, rinvenibili non solo nelle avanguardie moderniste ma anche nei materiali tipici della cultura popolare statunitense.Facendo riferimento al modello estetico del camouflage, il saggio tenta di situare l'opera di Allen nel più ampio contesto della cultura del collage e dei readymades
M. Fadda
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/304326
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact