L'A. ripercorre gli aspetti problematici della legge sulla procreazione medicalmente assistita introdotta con legge 19 febbraio 2004, n. 40 – anche alla luce delle prime applicazioni giurisprudenziali – auspicando un ripensamento di alcune regole finalizzato all'adozione di soluzioni più equilibrate e condivisibili.

Dalla libertà ai divieti: quale futuro per la legge sulla procreazione assistita?

SESTA, MICHELE
2004

Abstract

L'A. ripercorre gli aspetti problematici della legge sulla procreazione medicalmente assistita introdotta con legge 19 febbraio 2004, n. 40 – anche alla luce delle prime applicazioni giurisprudenziali – auspicando un ripensamento di alcune regole finalizzato all'adozione di soluzioni più equilibrate e condivisibili.
SESTA M.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/2581
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact