La scuola tra responsabilità culturale e progettazione politica