G. Susini, lettore di Sarsina antica