Il nuovo e l'antico: in veritatem