La Sfinge in Stat. Theb 2,496-523: un'analisi intertestuale