La verità nell'interpretazione. Alcune osservazioni su Gadamer e Davidson