Il saggio propone una riflessione sulle forme di rappresentazione delle favelas e sul ruolo che esse esercitano nella costruzione dell'identità brasiliana. Luogo del male, simbolo anacronico e distopico sorto nel cuore della modernità urbana, la favela è percepita anche come un elemento imprescindibile per il futuro della nazione, portatore dei tratti più autentici e rappresentativi della brasilianità. Al fine di esaminare questa complessa duplicità, si tenterà di stabilire un dialogo tra "Tristes Tropiques" (1955) di Claude Lévi-Strauss, "Brasilien. Ein Land der Zukunft" (1941) di Stefan Zweig e la canzone "Quem te viu, quem te vê" (1966) di Chico Buarque de Hollanda.

Quem te viu, quem te vê... e quem verá. Diálogos brasileiros entre Claude Lévi-Strauss, Stefan Zweig e Chico Buarque de Hollanda

BACCHINI, LUCA
2011

Abstract

Il saggio propone una riflessione sulle forme di rappresentazione delle favelas e sul ruolo che esse esercitano nella costruzione dell'identità brasiliana. Luogo del male, simbolo anacronico e distopico sorto nel cuore della modernità urbana, la favela è percepita anche come un elemento imprescindibile per il futuro della nazione, portatore dei tratti più autentici e rappresentativi della brasilianità. Al fine di esaminare questa complessa duplicità, si tenterà di stabilire un dialogo tra "Tristes Tropiques" (1955) di Claude Lévi-Strauss, "Brasilien. Ein Land der Zukunft" (1941) di Stefan Zweig e la canzone "Quem te viu, quem te vê" (1966) di Chico Buarque de Hollanda.
DESIGUALDADE & DIVERSIDADE
BACCHINI L.
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/165842
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact