Nel presente lavoro si riportano i risultati ottenuti nella modellazione di superfici free-form tramite l’integrazione di un controller a sei gradi di libertà (6DOF) e una tavoletta grafica, per la realizzazione di un sistema di interazione a due mani. In generale, un controller 6DOF, è impiegato per la gestione del punto di vista (telecamera virtuale) in un sistema tridimensionale. Nel nostro caso, invece, a differenza dei sistemi CAD attualmente sul mercato, il controller è stato impiegato per la creazione di modelli free-form in modo sincronizzato con gli input della tavoletta grafica e non solo come ausilio per la visualizzazione del modello. L’interfaccia realizzata permette di disegnare in modo interattivo sul piano di lavoro che viene ruotato e traslato mediante dalla mano sinistra mediante il controller 6DOF, mentre la mano destra tratteggia lo sketch della curva intermedia di una superficie di skinning. I risultati ottenuti sono stati che, dopo un breve periodo di apprendimento dell’uso del motion controller, l’attività del designer è più concentrata alla creazione delle forme invece che dedicare la sua attenzione all’interazione con il computer.

3D Motion Controller Integration in Interactive Free-form Surface Modelling

LIVERANI, ALFREDO;AMATI, GIANCARLO;CALIGIANA, GIANNI
2004

Abstract

Nel presente lavoro si riportano i risultati ottenuti nella modellazione di superfici free-form tramite l’integrazione di un controller a sei gradi di libertà (6DOF) e una tavoletta grafica, per la realizzazione di un sistema di interazione a due mani. In generale, un controller 6DOF, è impiegato per la gestione del punto di vista (telecamera virtuale) in un sistema tridimensionale. Nel nostro caso, invece, a differenza dei sistemi CAD attualmente sul mercato, il controller è stato impiegato per la creazione di modelli free-form in modo sincronizzato con gli input della tavoletta grafica e non solo come ausilio per la visualizzazione del modello. L’interfaccia realizzata permette di disegnare in modo interattivo sul piano di lavoro che viene ruotato e traslato mediante dalla mano sinistra mediante il controller 6DOF, mentre la mano destra tratteggia lo sketch della curva intermedia di una superficie di skinning. I risultati ottenuti sono stati che, dopo un breve periodo di apprendimento dell’uso del motion controller, l’attività del designer è più concentrata alla creazione delle forme invece che dedicare la sua attenzione all’interazione con il computer.
Atti del Convegno Nazionale XIV ADM - XXXIII AIAS Innovazione nella Progettazione Industriale
A. Liverani; G. Amati; G. Caligiana
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/16416
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact