I nuovi strumenti finanziari e la costituzione in pegno