Galeotto Marzio e Lorenzo Valla fra umanesimo e filologia.