Il filo spezzato: il 1989 e la memoria collettiva dell'"Emilia rossa"