Il saggio illustra - sulla base di fonti d'archivio inedite (essenzialmente l'archivio di Michel Debré, reso disponibile pochi mesi prima della stesura del saggio) - come le dinamiche politiche e personali che hanno legato Michel Debré e il generale De Gaulle (ossia le due principali cariche dello Stato, nonché i due principali artefici della carta del 1958) tra il 1959 ed il 1962 abbiano contribuito in maniera decisiva a consolidare le istituzioni della V Repubblica attraverso una progressiva ridefinizione del ruolo presidenziale che, abbandonata rapidamente la finzione dell’arbitrato (prevista dalla lettera del testo costituzionale del 1958) ha assunto progressivamente le sembianze di quella «monarchia repubblicana» sopravvissuta sino ai giorni nostri.L’ambiguità del compromesso del 1958 lasciava aperte numerose strade e possibilità, sia a livello costituzionale (dove il testo istituiva una “diarchia” alla guida dell’esecutivo) che politico. I tre anni e mezzo del governo Debré costituiscono il periodo in cui la Costituzione della V Repubblica è stata plasmata, in cui si sono realizzate le informali ma indispensabili «convenzioni della Costituzione» che hanno dato vita alla transizione tra il regime parlamentare della IV Repubblica e il semi-presidenzialismo maggioritario successivo al 1962. Il saggio ricostruisce nel dettaglio questa transizione mostrando come essa sia stata caratterizzata da una complessità ed un’articolazione assai maggiori di quanto si sia spesso scritto, alla luce di ricostruzioni in larga parte viziate da letture retrospettive e come si sia rivelata determinante nella definizione di equilibri politici che avrebbero caratterizzato la V Repubblica nei decenni successivi, consolidando un’evoluzione istituzionale che nel 1958 non era prevedibile.

Alle origini del semipresidenzialismo francese. Debré, il Generale e la costituzione della Quinta Repubblica / Riccardo Brizzi. - In: CONTEMPORANEA. - ISSN 1127-3070. - STAMPA. - 1/2009:(2009), pp. 53-86.

Alle origini del semipresidenzialismo francese. Debré, il Generale e la costituzione della Quinta Repubblica

BRIZZI, RICCARDO
2009

Abstract

Il saggio illustra - sulla base di fonti d'archivio inedite (essenzialmente l'archivio di Michel Debré, reso disponibile pochi mesi prima della stesura del saggio) - come le dinamiche politiche e personali che hanno legato Michel Debré e il generale De Gaulle (ossia le due principali cariche dello Stato, nonché i due principali artefici della carta del 1958) tra il 1959 ed il 1962 abbiano contribuito in maniera decisiva a consolidare le istituzioni della V Repubblica attraverso una progressiva ridefinizione del ruolo presidenziale che, abbandonata rapidamente la finzione dell’arbitrato (prevista dalla lettera del testo costituzionale del 1958) ha assunto progressivamente le sembianze di quella «monarchia repubblicana» sopravvissuta sino ai giorni nostri.L’ambiguità del compromesso del 1958 lasciava aperte numerose strade e possibilità, sia a livello costituzionale (dove il testo istituiva una “diarchia” alla guida dell’esecutivo) che politico. I tre anni e mezzo del governo Debré costituiscono il periodo in cui la Costituzione della V Repubblica è stata plasmata, in cui si sono realizzate le informali ma indispensabili «convenzioni della Costituzione» che hanno dato vita alla transizione tra il regime parlamentare della IV Repubblica e il semi-presidenzialismo maggioritario successivo al 1962. Il saggio ricostruisce nel dettaglio questa transizione mostrando come essa sia stata caratterizzata da una complessità ed un’articolazione assai maggiori di quanto si sia spesso scritto, alla luce di ricostruzioni in larga parte viziate da letture retrospettive e come si sia rivelata determinante nella definizione di equilibri politici che avrebbero caratterizzato la V Repubblica nei decenni successivi, consolidando un’evoluzione istituzionale che nel 1958 non era prevedibile.
2009
Alle origini del semipresidenzialismo francese. Debré, il Generale e la costituzione della Quinta Repubblica / Riccardo Brizzi. - In: CONTEMPORANEA. - ISSN 1127-3070. - STAMPA. - 1/2009:(2009), pp. 53-86.
Riccardo Brizzi
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/154294
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact