L’articolo affronta il tema della liquidazione del danno alla persona sotto il profilo dell’adeguatezza ma anche dell’uniformità del relativo giudizio, con riferimento alla specificità dei casi concreti ed ai diversi contesti in cui tale pregiudizio è suscettibile di prodursi (interventi medici, circolazione di veicoli, ambiente di lavoro, o altro). Ripercorrendo le tappe del lungo e travagliato cammino verso l’armonizzazione dei criteri liquidativi del danno a persona, lo studio giunge ad esaminare la recente estensione alla liquidazione del danno biologico da colpa medica delle tabelle normative previste nel codice delle assicurazioni operata mediante l’art. 3 del d.l. 13.09.2012, n. 158 (cd. decreto Balduzzi). Ci si interroga al riguardo circa le principali ricadute sistematiche della disposizione, chiedendosi inoltre se la norma contribuisca o meno all’auspicata armonizzazione del sistema di liquidazione del danno a persona, ed inoltre se appaia conforme al principio di integrale riparazione del danno per come delineato da migliore dottrina e giurisprudenza.

L'armonizzazione della valutazione equitativa del danno a persona

GRAZZINI, BARBARA
2013

Abstract

L’articolo affronta il tema della liquidazione del danno alla persona sotto il profilo dell’adeguatezza ma anche dell’uniformità del relativo giudizio, con riferimento alla specificità dei casi concreti ed ai diversi contesti in cui tale pregiudizio è suscettibile di prodursi (interventi medici, circolazione di veicoli, ambiente di lavoro, o altro). Ripercorrendo le tappe del lungo e travagliato cammino verso l’armonizzazione dei criteri liquidativi del danno a persona, lo studio giunge ad esaminare la recente estensione alla liquidazione del danno biologico da colpa medica delle tabelle normative previste nel codice delle assicurazioni operata mediante l’art. 3 del d.l. 13.09.2012, n. 158 (cd. decreto Balduzzi). Ci si interroga al riguardo circa le principali ricadute sistematiche della disposizione, chiedendosi inoltre se la norma contribuisca o meno all’auspicata armonizzazione del sistema di liquidazione del danno a persona, ed inoltre se appaia conforme al principio di integrale riparazione del danno per come delineato da migliore dottrina e giurisprudenza.
Barbara Grazzini
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/152579
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact