Il contributo affronta il problema della secolarizzazione del matrimonio nella Serenissima Repubblica di San Marino; rintracciate le origini canonistiche del matrimonio civile (introdotto in Repubblica nel 1953) si esamina la disciplina positiva dettata dalla legge 26 aprile 1986, n. 49. In particolare si indagano, anche attraverso l'esame di giurisprudenza inedita, le questioni relative alla trascrizione del matrimonio religioso e all'exequatur (in Repubblica) delle sentenze di nullità matrimoniali pronunciate dai Tribunali ecclesiastici.

Il matrimonio religioso nella Repubblica di San Marino

IANNACCONE, LUCA
2010

Abstract

Il contributo affronta il problema della secolarizzazione del matrimonio nella Serenissima Repubblica di San Marino; rintracciate le origini canonistiche del matrimonio civile (introdotto in Repubblica nel 1953) si esamina la disciplina positiva dettata dalla legge 26 aprile 1986, n. 49. In particolare si indagano, anche attraverso l'esame di giurisprudenza inedita, le questioni relative alla trascrizione del matrimonio religioso e all'exequatur (in Repubblica) delle sentenze di nullità matrimoniali pronunciate dai Tribunali ecclesiastici.
2010
L. IANNACCONE
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/150249
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact