L'articolo presenta i risultati di una ricerca che analizza le società partecipate dei comuni italiani come elemento strutturale del governo locale, sia come strumenti per la produzione di politiche pubbliche, sia in quanto arene in cui attori istituzionali e interessi privati di varia natura si confrontano stabilmente, spesso compartecipando ai medesimi assetti societari. Il saggio ripercorre la frammentata normativa di livello nazionale in materia di partecipazioni comunali nelle società di diritto privato, per poi concentrarsi su una panoramica del fenomeno partecipate e del rapporto pubblico-privato nelle società attualmente esistenti in Italia. In particolare si sottolineano le ambiguità che caratterizzano la governance di dette società (ad es. lo squilibrio tra l'elevata presenza di soci privati e il modesto apporto di capitale da essi versato), e i limiti al principio di accountability democratica che possono derivare dall'utilizzo estensivo di questo tipo di strumento in assenza di un efficace quadro regolativo.

"La libertà è partecipazioni"? Le Spa comunali e il governo delle città

PROFETI, STEFANIA
2012

Abstract

L'articolo presenta i risultati di una ricerca che analizza le società partecipate dei comuni italiani come elemento strutturale del governo locale, sia come strumenti per la produzione di politiche pubbliche, sia in quanto arene in cui attori istituzionali e interessi privati di varia natura si confrontano stabilmente, spesso compartecipando ai medesimi assetti societari. Il saggio ripercorre la frammentata normativa di livello nazionale in materia di partecipazioni comunali nelle società di diritto privato, per poi concentrarsi su una panoramica del fenomeno partecipate e del rapporto pubblico-privato nelle società attualmente esistenti in Italia. In particolare si sottolineano le ambiguità che caratterizzano la governance di dette società (ad es. lo squilibrio tra l'elevata presenza di soci privati e il modesto apporto di capitale da essi versato), e i limiti al principio di accountability democratica che possono derivare dall'utilizzo estensivo di questo tipo di strumento in assenza di un efficace quadro regolativo.
DIALOGHI INTERNAZIONALI
G. Citroni; A. Lippi; S. Profeti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/132247
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact