Questo studio confronta dal punto di vista linguistico, in particolare con tecniche di tipo quantitativo, la produzione poetica di alcuni autori della Svizzera italiana con le traduzioni di poesia da loro realizzate. Gli autori studiati sono Gilberto Isella (traduttore di Jacques Dupin e Charles Racine), Fabio Pusterla (traduttore di Philippe Jaccottet) e Antonio Rossi (traduttore di Robert Walser). Al di là dell'interesse metodologico del lavoro, i risultati ottenuti hanno consentito di caratterizzare alcune modalità traduttive e fatto emergere alcuni processi linguistici coinvolti nelle scelte stilistiche dei traduttori esemplificati.

La lingua dei poeti traduttori: un esperimento quantitativo

VIALE, MATTEO
2009

Abstract

Questo studio confronta dal punto di vista linguistico, in particolare con tecniche di tipo quantitativo, la produzione poetica di alcuni autori della Svizzera italiana con le traduzioni di poesia da loro realizzate. Gli autori studiati sono Gilberto Isella (traduttore di Jacques Dupin e Charles Racine), Fabio Pusterla (traduttore di Philippe Jaccottet) e Antonio Rossi (traduttore di Robert Walser). Al di là dell'interesse metodologico del lavoro, i risultati ottenuti hanno consentito di caratterizzare alcune modalità traduttive e fatto emergere alcuni processi linguistici coinvolti nelle scelte stilistiche dei traduttori esemplificati.
Poeti traduttori nella Svizzera italiana. Atti delle giornate internazionali di studio (Alta Scuola Pedagogica, Locarno, 2-3 dicembre 2008)
17
50
M. Viale
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/129792
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact