Contratto di viaggio e danni alla persona: la limitazione risarcitoria è costituzionalmente illegittima