L'articolo riproduce l'introduzione di Cristina Valenti alla tavola rotonda dal titolo "Scenario: 25 anni di teatro al presente", realizzata in occasione del venticinquesimo anniversario del Premio Scenario, all'interno del progetto "Interscenario 3. La generazione del nuovo" (Bologna, Centro di promozione teatrale “La Soffitta”, 23 marzo 2012). Dal 1987, con cadenza biennale, il Premio Scenario ha monitorato il panorama eterogeneo della giovane scena italiana. Di edizione in edizione si è sintonizzato col presente, senza sapere in partenza cosa contenesse, rinunciando a giudicarlo dal punto di vista delle ascendenze e delle eredità e confrontandosi sempre su un piano di concretezza. Il contributo affronta inoltre il tema del ricambio generazionale a teatro in riferimento al tema della crescita, assai dibattuto nel paese in relazione all'impennata della crisi occupazionale. Due le domande di fondo: cosa significa offrire opportunità produttive e accesso reale alle giovani generazioni? Quali le responsabilità del teatro, e dell'ambito stesso della ricerca, nell'attuale quadro di cristallizzazione del sistema?

25 anni di teatro al presente. Le generazioni del nuovo al Premio Scenario

VALENTI, CRISTINA
2012

Abstract

L'articolo riproduce l'introduzione di Cristina Valenti alla tavola rotonda dal titolo "Scenario: 25 anni di teatro al presente", realizzata in occasione del venticinquesimo anniversario del Premio Scenario, all'interno del progetto "Interscenario 3. La generazione del nuovo" (Bologna, Centro di promozione teatrale “La Soffitta”, 23 marzo 2012). Dal 1987, con cadenza biennale, il Premio Scenario ha monitorato il panorama eterogeneo della giovane scena italiana. Di edizione in edizione si è sintonizzato col presente, senza sapere in partenza cosa contenesse, rinunciando a giudicarlo dal punto di vista delle ascendenze e delle eredità e confrontandosi sempre su un piano di concretezza. Il contributo affronta inoltre il tema del ricambio generazionale a teatro in riferimento al tema della crescita, assai dibattuto nel paese in relazione all'impennata della crisi occupazionale. Due le domande di fondo: cosa significa offrire opportunità produttive e accesso reale alle giovani generazioni? Quali le responsabilità del teatro, e dell'ambito stesso della ricerca, nell'attuale quadro di cristallizzazione del sistema?
C. Valenti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11585/129242
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact