App per bambini, genitori e insegnanti, come “protesi tecnologiche” o mondi portatili, come strumenti a cui delegare funzioni o per imparare, giocare, comunicare ed esplorare? Una riflessione sulla necessità di un orientamento educativo e didattico in un mondo digitale in cui i bambini insieme agli adulti di riferimento devono sapersi muovere come cittadini consapevoli.

App per l'infanzia: pericoli o risorse per genitori e insegnanti?

ZANETTI, FEDERICA
2012

Abstract

App per bambini, genitori e insegnanti, come “protesi tecnologiche” o mondi portatili, come strumenti a cui delegare funzioni o per imparare, giocare, comunicare ed esplorare? Una riflessione sulla necessità di un orientamento educativo e didattico in un mondo digitale in cui i bambini insieme agli adulti di riferimento devono sapersi muovere come cittadini consapevoli.
F. Zanetti
File in questo prodotto:
Eventuali allegati, non sono esposti

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11585/126518
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact